Mobirise
ARGO 3.0

Caratteristiche

Il sistema di simulazione ARGO 3.0 permette di svolgere corsi di formazione per Controllori del Traffico Aereo in ambiente non operativo. Gli esercizi si basano su simulazioni che ven-gono effettuate da un modulo "principale" denominato Server in grado di gestire e regola-re le varie rappresentazioni effettuate da altri moduli client.
In particolare, per quanto attiene alla Torre di Controllo e al circuito di aerodromo, il sistema dispone di un programma di rendering grafico tridimensionale (basato sull’ambiente di svi-luppo UNITY 3D) che riproduce la panoramica dell’aeroporto selezionato così come realisti-camente appare da una Torre di Controllo, con un campo visivo (FOV) che va da 120° fino a 360°. ARGO 3.0, infatti, fornisce scenari 3D al-tamente realistici ed interattivi.
Il simulatore si avvale di una vasta libreria, a sua volta implementabile, che comprende la rappresentazione di più aeroporti, mezzi, con-dizioni metereologiche e situazioni di traffico.
Scheda prodotto

E’ facile da usare e da gestire ed è compatibile con differenti soluzioni di sistema visivo: gran-de display LCD o proiettore, grande display for-mato da più schermi LCD o grande display cilin-drico.
Ad eccezione del modulo in uso al docente (Server) le altre postazioni possono avere istanze multiple, cioè avere più copie istallate su diverse macchine connesse in rete. E’ così possibile osservare la simulazione da diversi RADAR, da diverse rappresentazioni tridimensionali ed operare sui mezzi da parte di diversi "piloti”.
ARGO 3.0 è personalizzabile secondo le esigenze del cliente.

Argo 3.0 si compone dei seguenti moduli: 

Server: il cuore di tutto il sistema. Gestisce l'archivio dei vari mezzi a disposizione, l'organizzazione del territorio con i punti noti, gli ostacoli, le mappature e le configurazioni operative. Dal Server sono accessibili tutti gli altri programmi satellite. Con il modulo Server , l'istruttore prepa-ra le varie simulazioni.
Tower: grazie al quale il Controllore di Torre ha la visione globale (360°), di tutte le attività che si svolgono nell’aeroporto. Nel caso Tower sia usato dal docente (richiamato dal modulo Server), la visualizzazione è effettuata all’interno di una finestra, altrimenti si ha a “pieno schermo”.

Pilot: permette di gestire e di guidare tutti i mezzi coinvolti nello scenario operativo (aeromobili, operazioni e mezzi a terra). Il modulo consente di intervenire, sia in via contingente che in maniera estemporanea, sulla realtà in atto dei mezzi e di mutarne andamento e sorti rispetto a quanto originariamente pianificato (prue, quote, percorsi, velocità, procedure, ecc.). Per facilitare l’operatore nella guida del mezzo assegnato, è disponibile la finestra principale con vista tridimensionale dell’area circostante ed una con vista bidimensionale in pianta (simile ad un RADAR, con centro sul mezzo).
Radar: fornisce la presentazione di tutto il traf-fico aereo in atto, ivi comprese le varie aree di servizio simulate dalla realtà, ovvero costruite in progetto o soltanto di fantasia. Il modulo, che permette di presentare tracce PSR e/o SSR, eti-chette con i dati ecc., realizza inoltre tutte le vi-ste (semplificate) nello schema classico delle moderne presentazioni RADAR; può contenere e presentare l’intero sistema di navigazione aerea
nazionale e si presta a simulazioni 1/1 della real-tà che possono essere gestite in ogni fase opera-tiva, a seconda delle necessità dimostrative o didattiche del caso. Consente di misurare e di verificare eventuali andamenti di traffico secondo parametri differenziati in via sperimentale oppure di riprodurre una situazione di traffico realmente avvenuta allo scopo di imprimerle una diversa condizione di controllo e di naviga-zione.
Weather Manager: permette di presentare la situazione meteo decisa dall'istruttore di volta in volta durante la simulazione e, in interconnessione con il Server, di regolare gli scenari am-bientali (notte, nebbia, pioggia, visibilità limitata o CAVOK) da fornire in presentazione della realtà virtuale. Inoltre, è possibile ascoltare l’ATIS, così come impostato dal docente.

Sistema per la simulazione delle comunica-zioni radio/telefoniche VoIP Com (OPZIONALE)

VoIP Com è basato su un sistema di moduli di-stribuiti sulle varie postazioni, connessi in rete Ethernet con il protocollo VoIP. Ogni posizione supporta la conversazione contemporanea su 2 canali radio emulati indipendenti e su 4 canali interfonici indipendenti via LAN. Presso ciascu-na posizione operativa è disponibile la capacità di selezione fra non meno di 10 linee/frequenze.
Le funzioni di gestione delle comunicazioni comprende: chiamata diretta, intercomunicante, conferenza, trasferimento, deviazione. I sistemi di selezione frequenze e comunicazioni interfo-niche supportano funzionalità di gestione e supervisione centralizzata mediante implementazione software della consolle di amministrazione del sistema di simulazione.

ITC Consulting

Contatti

Indirizzo
Viale Cherubino Malpeli, 26
00128 Roma
Telefono
+39 06 5074365
FAX
+39 06 50799834
Email
info@itc-consulting.it

Richiedi Assistenza